#BEMILLENNIAL
Login Link Facebook Link Instagram

Trasporti del Lazio: Agevolazioni e Sconti su Treni e Bici Pieghevoli.

Francesco Leone 01-10-2018 4409

Quasi il 50% della popolazione del Lazio fa uso giornaliero dei mezzi pubblici per svolgere le proprie attività.

La Regione sta via via intensificando gli sforzi per garantire ai cittadini un servizio sempre migliore e avvicinare il Lazio alle regioni più competitive a livello di trasporti e infrastrutture.

La sfida di un Lazio competitivo si gioca sulla rete ferroviaria regionale che si estende dalla capitale ai principali capoluoghi e che ogni giorno viene usata da migliaia di cittadini.

Gli investimenti stanziati dalla Regione interverranno a rinforzare e ammodernare stazioni e ferrovie, oltre che ad aumentare il numero di convogli a regime.

La mobilità sostenibile è sempre stato un punto fermo dell’attuale amministrazione Zingaretti, anzi, un punto di partenza per rendere il Lazio uno snodo strategico d’Italia.

Con 665 milioni già stanziati, sono già in moto i lavori per potenziare tratte strategiche come la Roma – Nettuno e la Roma Tiburtina – Sulmona, oltre che per altri interventi di manutenzione sulla tratta Roma – Ciampino – Albano.

Entro il 2021, inoltre, la Regione fa sapere che sulle tratte ferroviarie regionali circoleranno esclusivamente i nuovi “Vivalto” di ultima generazione.

Ma i piani dell’amministrazione non si limitano a questo, anzi, guardano ad un futuro dove il Lazio si possa imporre come una delle Regioni più competitive d’Italia.

Nei prossimi anni infatti l’investimento totale arriverà ad una stima complessiva di 2,6 miliardi in opere, Tpl e infrastrutture.

Un’attenzione particolare sarà poi riservata ai pendolari e ai loro portafogli, poiché la Regione Lazio garantirà un blocco dei prezzi e delle tariffe del trasporto pubblico (bus e treni) fino al 2021, in controtendenza rispetto alle altre regioni italiane.

La misura mira a garantire il diritto a muoversi anche a migliaia di famiglie che non versano in condizioni economiche agiate.

Con un reddito ISEE inferiore a 25.000 euro, infatti, si ha diritto ad un’agevolazione del 30% sul costo canonico degli abbonamenti metrebus, comunali e del trasporto ferroviario regionale.

Se si possiedono altri requisiti come reddito ISEE non superiore a 15mila euro/anno, o si è minori orfani di uno o entrambi i genitori, invalido di guerra, disabile o con disabile a carico oppure si vive in un nucleo monoparentale con un figlio a carico o al contrario in una famiglia con 4 figli, le agevolazioni vanno ad aumentare e a cumularsi fino al 50%.

Sembra doveroso infatti venire incontro a persone e famiglie che hanno la necessità di usare i mezzi pubblici regionali ma che purtroppo spesso non possono arrivare a permetterselo.

Fino al 31 dicembre 2018 è possibile richiedere le agevolazioni dopo essersi registrati sul portale https://www.regione.lazio.it/agevolazionitariffarietpl.

Novità assoluta è poi la previsione di incentivi per l’acquisto di biciclette pieghevoli con un buono sconto spendibile di 150€  se si è in possesso di un abbonamento valido e  ultriori scontistiche sono previste per gli abbonamenti “Bici in treno”.

 

ATTENZIONE MILLENNIALS! C’E’ UNO SCONTO ANCHE PER VOI!

 

Con il nuovo contratto di servizio sottoscritto tra Regione e Trenitalia si registra un ulteriore sconto sugli abbonamenti per giovani e studenti tra i 16 e i 25 anni che potranno pagare fino a 10 euro in meno per viaggiare sui treni del Lazio, a partire dal 2019.

Il Lazio si rinnova e vuole essere competitivo, a partire dai trasporti.

A questo link trovate la grafica completa con tutte le agevolazioni disponibili.

Condividere un'idea significa renderla più forte e quando un'idea prende forza la sua eco può raggiungere luoghi lontani...
Condividi con gli altri e prendi parte a questo grande movimento! #bemillennial

TENDENZE