#BEMILLENNIAL
Login Link Facebook Link Instagram

YouTube Lancia YouTube Music e YouTube Premium

Valerio Cianfanelli 22-06-2018 88

YouTube chiama e rilancia. La piattaforma digitale che ha dettato legge per molti anni e ha poi dovuto soccombere all’entrata nel mercato di Apple Music prima ma soprattutto di Spotify dopo è adesso pronta a sferrare il contro-attacco con due nuove app ad abbonamento: YouTube Music e YouTube Premium.

Sarà un flop o la famosa azienda del play riuscirà a re-inventarsi sul mercato musicale con la considerazione che merita grazie a YouTube Music e Youtube Premium?

YouTube è probabilmente il primo sito internet che noi millennials abbiamo utilizzato. Musica, video divertenti e molto altro ci hanno fatto compagnia quando gli unici social network erano MySpace e MSN. Poi con le nuove tecnologie e le nuove tendenze la musica è necessariamente dovuta evolvere verso un modello sempre più smart e nel mercato si sono inserite AppleMusic e Spotify.

Certo YouTube non è una piattaforma dedicata solo ed unicamente alla musica, ma molti dei suoi click li guadagnava proprio grazie agli artisti che decidevano di mettere online i loro video musicali.

In questa reazione a catena diciamo che YouTube si può considerare l'anello mancante; ha infatti dato un'importante accelerata verso il cambiamento musicale quando i cd iniziavano ad “andarci stretti”.

Di seguito in uno spazio di mercato ancora da colmare è subentrata un'azienda che in quanto ad innovazione non è seconda a nessuno, la Apple. Seguita alcuni anni dopo da Spotify che ha conquistato e praticamente monopolizzato il mercato musicale perfezionando la tecnologia Apple e rendendola ancora più accessibile grazie ad abbonamenti mensili.

Ma cosa si introcduce con YouTube Music e YouTube Premium?

Adesso YouTube è pronta a rimettersi in gioco in questa fetta di mercato? Sembrerebbe proprio di sì e, grazie anche alla collaborazione con Google, ha lanciato in una ventina di paesi, tra cui l'Italia, YouTube Music e YouTube Premium.

Inizialmente l'esperimento è partito in 5 paesi: USA, Messico, Corea del Sud, Nuova Zelanda ed Australia che sono servite come test per provare e migliorare il servizio che ora finalmente si espande in altri paesi e continenti.

Ma andiamo nel dettaglio: le nuove proposte del colosso americano sono due, una dedicata alla musica, YouTube Music, ed una dedicata al cinema ed alle serie TV, YouTube Premium.

Queste, in particolare modo YouTube Music, si uniranno alla tecnologia Google per far vivere all’utente l’esperienza più personalizzata possibile, che si concretizzerà in consigli sulla base di recenti visualizzazioni ed ascolti, ma anche consigli live in base a cosa si sta facendo e dove ci si trova!

 

YOUTUBE MUSIC E YOUTUBE PREMIUM - INFO E COSTI

 

YouTube Premium come anticipato si dedicherà prevalentemente ad i contenuti YouTube Originals con show televisivi, serie TV e film come per esempio Cobra Kai, F2 Finding Football, Impulse e The Sideman Show.

L'abbonamento a YouTube Premium ha un costo di 11.99€ mensili ed includerà  nel pacchetto anche tutti i servizi proposta da YouTube Music.

YouTube Music è un servizio di streaming di brani e video musicali, quindi si differenzia da Spotify proprio per quest’ultima peculiare caratteristica che ha da sempre contraddistinto l’azienda americana.

Al suo interno comprenderà album completi di innumerevoli artisti, playlist e moltissime cover. La ricerca dei brani sarà la più personalizzata possibile come già anticipato.

Il prezzo di YouTube Music sarà di 9.99€ mensili.

Lo streaming sarà disponibile sia via web che tramite app gratuita con i sistemi operativi di iOS e Android. A sua volta YouTube Music si dividerà in due versioni: la prima gratuita, con le classiche pubblicità ed un ascolto limitato dei brani, e la seconda a pagamento, con maggiori servizi all'interno quali la possibilità di ascolto offline, il download di brani e video e chiaramente l'assenza delle seccanti pubblicità.

Il mondo corre sempre più veloce e l'offerta si diversifica sempre di più. YouTube Music riuscirà a prendere il posto che per ora Spotify occupa nei nostri cuori? Ai posteri l’ardua sentenza. Intanto noi per darvi un’idea ulteriore vi proponiamo, nel seguente link, un video di presentazione di YouTube Music.

 

 

 

Condividere un'idea significa renderla più forte e quando un'idea prende forza la sua eco può raggiungere luoghi lontani...
Condividi con gli altri e prendi parte a questo grande movimento! #bemillennial

TENDENZE