"L'impulso creativo della
nostra generazione !"
Login Link Facebook Link Instagram
STUDIOPOINT

Israele forza la mano: lo "Stato ebraico" mina la pace

Micol Weisz 22-07-2018 39

Con una differenza di sette voti tra favorevoli e contrari, la Knesset, il Parlamento israeliano, ha ufficialmente approvato il provvedimento che fa di Israele uno stato ebraico a tutti gli effetti.

La riforma, fortemente voluta e celebrata dal premier Benjamin Netanyahu introduce provvedimenti piuttosto radicali che, avversati dai partiti arabi e progressisti, nonché dalla stessa Ue, sembrano porre fine alla presunta democrazia dello Stato israeliano.

 

Autodeterminazione

Secondo la riforma il popolo ebraico “ha un diritto esclusivo all’autodeterminazione nazionale”, la legge incentiva pertanto la fondazione di insediamenti all'interno dei territori occupati, definita al contrario illegale dall'ONU.

Altro provvedimento significativo circa la legge approvata dalla Knesset è il cambiamento di statuto della lingua araba da “ufficiale” a “speciale”: l'unica lingua ufficiale di Israele è adesso l'ebraico.

 

E i palestinesi?

Il testo della riforma proclama inoltre Gerusalemme capitale di Israele, ignorando la richiesta dell’Autorità Nazionale Palestinese che intendeva fare della zona est della città la capitale dello Stato palestinese.

A preoccupare la minoranza araba, l’Associazione per i diritti civili in Israele e la stessa Ue è la possibilità che la scelta della Knesset possa portare all’instaurazione di politiche segregazioniste nonché ad una diffusa discriminazione razziale nei confronti di chi non appartiene all'etnia ebraica.

 

 

Le reazioni

E se Netanyahu elogia la legge sullo “stato nazione ebraico” che a suo dire salvaguarderebbe il “rispetto di tutti i cittadini”, mentre diversissimo è il parere di chi, come il parlamentare arabo-israeliano Amhed Tibi, vede nel provvedimento “la fine del principio di democrazia in Israele”.

Ancora più radicale invece la posizione del giornalista Gideon Levy che sul quotidiano israeliano Hareetz definisce la legge “conforme alla realtà”. Secondo Levy infatti in quanto Stato ebraico e non Stato costituito da popoli che convivono, Israele cessa ufficialmente di essere una democrazia egualitaria.

Certamente la questione è controversa, come del resto l'intera vicenda israeliana. La riforma recentemente approvata infatti non fa che aggravare una situazione in cui conflitti etnici e politici preoccupano sempre più l'intera comunità internazionale.

 

HOT TOPIC
LA MARIJUANA LEGALE INVADE ROMA: ECCO DOVE TROVARLA
Marijuana legale? Si. Dove trovarla? QUI:
25467
5 EURO PER UN ANNO DI MUSEI A ROMA. COME? CON LA TESSERA MIC.
Nasce MIC , la tessera annuale che permetterà l'accesso illimitato a tutti i musei pubblici della capitale, comprese le mostre temporanee.
5423
Trasporti del Lazio: Agevolazioni e Sconti su Treni e Bici Pieghevoli.
Nuovi investimenti per il trasporto pubblico del Lazio: aggiunti convogli, sconti per studenti e nuove tratte. Le info.
4214
Un mese di trasporti gratuiti per i ragazzi dai 16 ai 18 anni: LazioinTour
Viaggiare in Cotral e sui mezzi Trenitalia nella Regione Lazio dal 13 Luglio al 15 Settembre sarà gratis per i ragazzi dai 16 ai 18 anni.
3074
Musei Gratis Roma: la MIC Card Costa Solo 5 euro
Il patrimonio artistico della capitale spalanca le porte ai cittadini: musei gratis Roma con la mic card al costo di 5€ l'anno.
2804
5 METODI DI STUDIO MIGLIORI DEL TUO (E 5 DA EVITARE)
Se credete di avere un metodo di studio estremamente utile ed efficace, forse è arrivato il momento di ricredersi. Lo dice la scienza.
888
Ritornano i Cinemadays, il Cinema a Tre Euro
Ritornano i Cinemadays : per 15 giorni all'anno, i biglietti del cinema a 3 euro.
887
Save the Date: il 27 Luglio l'Eclissi Lunare più Lunga del Secolo
Il 27 Luglio dal tramonto a notte fonda, si potrà ammirare l'Eclissi Lunare più lunga del secolo. Ecco tutte le informazioni per non perdersela!
841
ELEZIONI 2018: LEGGE ELETTORALE, PROGRAMMI E COME VOTARE
Elezioni politiche 2018: vi mostriamo la spiegazione dei criteri della legge elettorale, come si vota e i programmi delle forze politiche in gara.
764
COLTAN: IL MINERALE DEGLI SMARTPHONE TRA SFRUTTAMENTO E ARMI NUCLEARI
Il coltan: elemento fondamentale dei nostri smartphone e maledizione per i congolesi.
725
SONDAGGIO
MEZZI PUBBLICI

Quanto usi i mezzi pubblici?