#BEMILLENNIAL
Login Link Facebook Link Instagram

Amore di vetro

Oliviero Riparbelli 02-06-2018 77

È forse di vetro il nostro amore?

O siamo noi ad essere di vetro e sappiamo che, se esso andasse in frantumi, ci frantumeremmo con lui?

Mi vien da pensare che sia di vetro il nostro amore, perché lo custodiamo così accuratamente da non volerlo neanche toccare.

Certe volte, di tanto in tanto, forse nelle sere più fredde o quando ci sentiamo tanto soli e spauriti e sperduti nelle strade di questa vita, andiamo a cercare il nostro amore, solo per riceverne un po' di calore e ritrovare il coraggio.

Allora apriamo quel vecchio scrigno impolverato dai granelli delle nostre incertezze sapendo bene che proprio lì abbiamo racchiuso il nostro amore e siamo sicuri di ritrovarcelo.

E ogni volta lo troviamo lì, un po' infreddolito, che ci osserva con aria di rimprovero per la cattiveria e l'indifferenza con cui lo stiamo trattando.

Ma noi non ci facciamo caso o fingiamo di non prestarvi attenzione e così ci soffiamo sopra, e la polvere vola via.

Allora ci fermiamo a osservarlo con sguardo sognante e cauto, perché anche uno sguardo potrebbe scheggiarlo.

Mentre lo guardiamo, alle volte, i nostri occhi si incrociano e nel silenzio parlano di tutte le cose non dette ma che già sanno, perché hanno accumulato le stesse emozioni lì fuori, mentre erano lontani.

Così, mentre i nostri occhi tra loro si perdono e si ritrovano, allunghiamo piano la mano, con movimento di lumaca, fino a sfiorare il nostro amore.

Siamo capaci di rimanere immobili nel silenzio anche per giorni, o settimane, o mesi; le nostre mani a pochi millimetri da una stretta eterna.

Poi, tutto a un tratto, quando sembriamo ormai a un passo, soltanto a un piccolo passo dal riprenderci il nostro amore, ecco che ritiriamo le mani velocemente, chiudiamo gli occhi e lo scrigno, ci voltiamo e andiamo via.

Condividere un'idea significa renderla più forte e quando un'idea prende forza la sua eco può raggiungere luoghi lontani...
Condividi con gli altri e prendi parte a questo grande movimento! #bemillennial

TENDENZE